i prezzi dei cocktail a Milano
i prezzi dei Drink a Milano alle Colonne di San Lorenzo – Agosto 2011 – 

Lungi da me essere un moralista da strapazzo, anzi, ma le centinaia di giovani che ieri sera si accalcavano alle colonne di san lorenzo a milano in cerca del cocktail al miglior prezzo possibile mi hanno fatto molto riflettere.

I benpensanti sostengono che i giovani si rimbecilliscono davanti a Facebook e così diventano asociali, non direi proprio, piuttosto quello che mi preoccupa è che per diventare “sociali” si devono calare due o tre drink a basso costo che gli sbloccano (?) le difese inibitorie.

Tutto questo è fortemente sponsorizzato dall’industria del bere e dell’immagine? Il risultato mi sembra una gioventù di coglioni incapaci spesso di indipendenza personale o morale propria senza l’ausilio del “branco” o del “drink”

Certo non è per tutti così, ma le centinaia che ho visto ieri sera mi sono proprio bastati.

(ah ovviamente i minori di 16, che non possono entrare, mandavano avanti gli amici maggiorenni ed il problema è risolto …)

andrea il rompiballe di buenos aires scrive:

il costo di un drink, non sempre lo fanno gli elementi che lo compongono, ma, soprattutto nei locali ad alta circolazione, il TEMPO di preparazione.
detto da chi dietro una barra c’e’ stato, fare un cuba libre e’ un affare ad 15/20 secondi (se hai le bottiglie aperte) un mojito non lo fai in meno di due minuti … tutto qui

micheleficara scrive:

hai proprio ragione, l’analisi economica non fa una grinza … E pensare che sono un degustatore e colleziono whiskey d’annata …

🙁

micho scrive:

Tutto possono dirti, tranne che tu sia un moralista da strapazzo. Cmq a parte questa intro che non potevo risparmiarmi, volevo farti notare una cosa da grande degustatore di alcolici quale sono stato fino a qualche annetto fa.
Naturalmente il gestore del locale ha ben capito che si ritrova una clientela fatta di coglionazzi e mi spiego meglio:
Tra un mojito ed un cuba il meno alcolico è proprio il mojito che costa 2.50 € in più solo perché fa molto fighetto.
Quindi se vuoi fare il figo ti tocca sborsare sei euro (una rapina) ma se ti vuoi ubriacare direttamente ti offrono alcolici nettamente superiori sia come gusto che come tasso alcolico. Addirittura noto come un negroni, in tutte le sue varianti costi solo 4 euro.
Comunque per il resto del discorso sono in accordo totale con te.