yahoo connected tv

PER CHI VOLESSE CAPIRE DI PIU’ SULLA CONNECTED TV DI YAHOO! ECCO UNA SERIE DI INTERESSANTI FOTO

Ho letto oggi sul Daily Net che ieri Shirlene Chandrapal Business Director di Yahoo! Connected Tv ha presentato ufficialmente la nuova piattaforma televisiva di Yahoo! basata su Widget che finalmente inizia a parlare italiano.

Per chi non sapesse di cosa si tratta, (IMHO) si tratta di una incredibile rivoluzione nella fruizione televisiva che permette un multitasking attivo su internet mentre si guarda un normale programma televisivo.

Personalmente ho avuto il piacere di essere stato invitato a Cannes nello Stand di Yahoo! qualche mesetto fa durante il prestigioso Miptv per provare in anteprima il servizio di Connected Tv insieme a Lucas Mast Evangelist della Connected Tv di Yahoo!.

Ho realizzato anche un paio di interessanti video (rigorosamente in alta definizione), il primo è la semplice demo ma molto interessante del servizio di Yahoo! Connected Tv:

il secondo video è una simpatica intervista a Lucas Mast, Evangelist della Connected Tv di Yahoo!, che (nonostante il mio pessimo inglese) conversa con me sugli sviluppi (ormai prossimi) della nuova piattaforma televisiva di Yahoo!

Una chicca: da tempo mi occupo di nuovi format contenutistici e nuove piattaforme televisive e quindi oltre alla Connected Tv di Yahoo! stiamo sperimentando nuovi devices come Set Top Box Ibridi Internet / DTT, Broadband Tv, e tante altre cosucce simpatiche, per capire gli impatti dei contenuti on demand prelevati da internet e visualizzati su apparecchi televisivi tradizionali, quindi una nuova fruiczione dei contenuti televisivi dalal rete ma non pc based.

Se anche tu sei interessato a queste cose ti informo che presto in centro a milano nascerà un luogo dove provare tutte queste nuove tecnologie televisive, per essere informato in anteprima su questa importante iniziativa mandami una mail a michele (at) ficara . org

Antonio scrive:

Complimenti Michele!Ottimo servizio, il prodotto di Yahoo è sicuramente innovativo e all’avanguardia perchè integrare nella tv, senza l’uso device esterni, la possibilità di vedere contenuti del web porterà ad un allargamento della fruizione di contenuti web based ad un pubblico molto più ampio di quello dei set top box attuali. Che per rincorrere dovranno migliorare, essere più flessibilie e costare meno, a tutto vantaggio dell’utente finale! E questo può essere solo un bene!
🙂