cittadinanza digitale

Il video integrale (10 min) che ho girato personalmente al meraviglioso Lido di Venezia durante la conferenza stampa di lancio di Venice Connected dopo il #bateocamp del discorso di Michele Vianello Vicesindaco di Venezia dove racconta le interessante motivazioni che hanno portato il Comune di Venezia a dotarsi di una rete wifi municipale gratis per i cittadini ed a pagamento per i turisti.

Al Bateocamp ha (incredibilmente a detta di molti) partecipato anche il Sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, di cui prossimamente metterò in linea le foto.

Le motivazioni della copertura WIFI di Venezia sono molto interessanti ma hanno comunque già suscitato (in questi post di Stefano Quintarelli QUI ed anche QUI ) pareri E COMMENTI DECISAMENTE CONTRASTANTI in rete …

Tu che ne pensi ?

siskaceska scrive:

Io spero che Venezia, dopo Parma, sia il modello a cui tutte le città italiane – piccole e grandi – si possano ispirare. L’accesso alla rete veramente dovrebbe diventare gratis per tutti per il principio del ‘social’ in una democrazia evoluta ed avanzata. Certo, se c’è rete e segnale gratis, ogni cittadino andrebbe dotato di altrettanto pc aggratis…ma ovviamente si tratta di utopia o di una eventuale azione di marketing da parte delle aziende di pc e notebook volta alla corporate social responsability verso i più bisognosi…ma anche qui, per quanto la manovra dal punto di vista dell’immagine possa essere strategica, non è di certo, per i tempi che corrono, un bisogno primario della politica aziendale dell’informatica ;(