from HelloTxt

Da troppo tempo il termine innovazione viene usato a sproposito per riempire le bocche di molti che l’innovazione non sanno nemmeno cosa sia.

Ho deciso quindi di dare una mia definizione sul concetto di “innovazione”: La vera innovazione non risiede unicamente nell’uso della tecnologia che è invece solamente una diretta conseguenza, ma è uno stato mentale di pensiero che impone il ridisegno dalla radice di qualunque processo industriale e di business.

Ne consegue che non è assolutamente possibile innovare vecchi modelli di business senza ridisegnarli integralmente.

Il consumo e l’utilizzo della tecnologia nei processi innovativi diviene quindi un marker dell’evoluzione dei processi stessi.

Innovazione è liquida e come tale non può essere circoscritta, definita o limitata. Innovazione è un processo evolutivo progressivo e costante che non ha inizio o fine ma solo continuità fattiva.

micheleficara scrive:

niente male davvero !

🙂

Io farei una pazzia.
Toglierei anche industriale o di business.

Ovvero “il ridisegno dalla radice di qualunque processo”.

Posso essere innovativo anche nelle traduzioni di latino o in attività ludiche.

🙂

micheleficara scrive:

siamo in umomento magico, oggi l’innovazione è la era risorsa per fare VERA impresa in italia !

Massimo Melica scrive:

Corretta riflessione: l’innovazione è un fatto di mentalità, di approccio e di competenza.

Il resto resta nell’ambito della mera chiacchiera.