Mi sento soddisfatto.

Quest’anno sará sicuramente il natale più digitale che abbia mai trascorso.

Tanto che da oggi “digitale” sarà la regola e non più l’eccezione.

Nonostante tutto credo che la sfida intrapresa oltre sedici anni fa oggi sia più che mai una certezza consolidata.

Lo dico con un pizzico di orgoglio convinto più che mai che la scelta fatta allora di abbandonare una sicura carriera (analogica) per un incerto ma tremendamente stimolante tuffo nel nascente mondo digitale alla fine ne sia proprio valsa la pena.

Sotto l’albero oggi non troviamo solo tecnologia a basso costo e mirabolanti Devices (grazie Apple), grandi liberalizzazioni digitali come la wifi, nuovi diritti digitali: troviamo sopratutto la consapevolezza di avere creato un nuovo mondo più libero, più democratico, più unito, più veloce, più consapevole, più veloce, più umano.

E scusatemi se (non) è poco!

Buon Natale a tutti!