cubovision telecom italia visionee aggiornamento firmware

A quanto pare il mitico Cubovision, da molti considerato come uno dei più clamorosi flop di Telecom Italia, e di cui ne parlai in anteprima assoluta prima del lancio sul mercato, sembra ritornare sui nostri schermi, vediamo perchè.

Da qualche giorno Franco Bernabè dichiara che a breve arriverà un nuovo e più potente Cubovision, dotato della nuova tecnologia Intel e non più Sigma Design, con nuove funzioni tra cui la smart card per il digitale terrestre ed anche alla Blogfest di Riva del Garda la notizia è stata nuovamente confermata dallo stesso Amministratore Delegato di Telecom Italia.

Da buon early adopter ed in qualità di possessore della prima (storica) versione hardware del Cubovision realizzato dalla Visionee, ho appena notato con piacere il rilascio ufficiale dell’aggiornamento Firmware alla versione (stabile) 2.02, risolvendo di fatto tutta una nutrita serie di bachi e bachetti che ne affliggevano l’utilizzo e di cui se ne è largamente parlato in rete specialmente all’interno di questo thread che lanciai quasi un anno fa.

Ora il Cubovision finalmente aggiornato sembra decisamente più stabile e performante, in special modo nella visualizzazione dei file audio e video dalla rete locale (dlna) sia in wifi che in ethernet, ma anche la sintonizzazione del digitale terrestre è decisamente più rapida e soprattutto la fluidità complessiva dell’intero menù ne ha giovato parecchio.

A quanto pare sembra che siamo finalmente di fronte ad una nuova stagione per il primo vero decoder tutto italiano OTT TV – Over the Top Tv – che potrebbe finalmente aprire anche in italia nuovi paradigmi nella fruizione della internet tv.

Resta solo da capire come ora Telecom Italia reagirà alla agguerrita concorrenza dovuta all’imminente arrivo dei prodotti Apple Tv e Google Tv essendosi fumata senza appello quasi un anno di vantaggio competitivo per via delle varie diatribe legali intercorse tra Telecom Italia e Visionee come dettagliatamente  riportato dal Blog di Massimo Cavazzini che hanno di fatto bloccato lo sviluppo di questo interessante prodotto.

In qualsiasi caso credo proprio che nei prossimi mesi sarà interessante assistere a come si evolverà la fruizione dei contenuti video e televisivi provenienti direttamente dalla rete e come evolveranno i modelli pubblicitari ad essi correlati.

Tullio scrive:

Isacco, se non ricordo male potevo fare un telnet al Cubovision versione 1, non a quello versione 2. Ma ormai l’ho smontato per ricuperare il suo Seagate Barracuda da 500 GB, mentre il Cubovision 2 ha solo un disco da 250 GB. Ormai uso solo il TvBOX della Tiscali che mi permette di programmare una registrazione di un programma TV e si salvarla su un disco USB da 1 TB che ho comperato.

Isacco GARCIA scrive:

@tullio
scusa ma come è possibile che tu riesca a collegarti via telnet al trappolone visto che le uniche porte aperte sono 21(ftp), 22(ssh) e 6000(x11) ?

Tullio scrive:

Purtroppo il Cubovision non mi lascia programmare una registrazione dei programmi UNINETTUNO.NET che vengono trasmessi ogni mattina dalle 4:15 alle 5:45 su RAI2. Ho quindi comperato il TvBOX di Tiscali e l’ho collegato a un disco esterno USB da 1 TB. Posso quindi programmare la registrazione la sera prima senza svegliarmi alle 4.

Isacco Garcia scrive:

@Tullio
prova ad usare “test” o “admin” come password. Sui router di Alice la pass è quella. L’ho scoperto perchè, se resetti alle impostazioni di fabbrica, ma lasci attivo l’accesso mediante pass, la pass diventa “test”.

Tullio scrive:

Un giorno mi ha telefonato uno della Telecom per dirmi che portava la mia linea Alice a 20 MBit/s dai 7 che avevo. Hp approfittato per ditgli che avevo tutti e due i Cubovision ma che mi mancava un manuale utente, senza il quale anche quello nuovo e’ inutile. Quello vecchio ha un bel disco Seagate Barracuda da 500 GB che ho cannibalizzato per il mio PC. Spero che possa comunicare la mia richiesta ma non credo si parlino fra di loro.

ioria1986 scrive:

a me l hanno regalato m’ha ho scoperto che non lo uso mai è sempre spento l ‘avro acceso 3 volte quindi se qualcuno è interessato di roma lo vendo a 150 euro è immacolato! con scatola e accessori! il mio numero per informazioni è 3803189008

Matteo scrive:

capisco…comunque io sono delusissimo dal cubo, non è quello che mi aspettavo, non fa per me. ho esigenze diverse, per una famiglia può anche andare. Poi il servizio clienti quando ti risponde appena nomini cubovision casualmente cade la linea…volevo fare il recesso entro dieci giorni… ma non sono mai riuscito a concludere una conversazione..qualcuno mi sa dire che fare..non voglio più il cubo e non so che farmene…L’ho messo anche in vendita più volte a 160 compresa spedizione. è nuovo preso a gennaio..comunque se qualcuno è interessato mi contatti…

micheleficara scrive:

per tversity ti segnalo questo post: http://www.vittorioatzeni.com/2009/01/tversity-quick-start-guide-in-italiano/ per il crack del cubo non saprei ma credo che ovviamente invalidi qualunque garanzia …

Matteo scrive:

@Alessio. mi diresti di più su tv ersity? ma qualcuno sa se al cubo 2 si può installare un diverso os? sotto il cofano non sembra messo male…

Alessio scrive:

@anto86: prova a scaricare TVersity e ad usarlo per far collaborare Cubo e PC, a casa mia funziona da Dio…

micheleficara scrive:

così a naso dovresti essere sicuro di avere abilitato la condivisione della cartella con i contenuti che vuoi visualizzare direttamente nel pc, io con il cubovision, sia uno che 2, vedo sia cartelle condivise su pc che su Nas in rete

anto86 scrive:

ragazzi sono un nuovissimo possessore di cubovision mi aiutate? il mio problema è che vedo il mio computer in rete ( tramite my media) ma non vedo nessuna cartella condivisa che mi permette di spostare o vedere file multimediali dal computer a l hard disk del cubovision

Tullio scrive:

Sembra un prodotto totalmente unsupported. La scarsa documentazione online fa ancora riferimento al vecchio modello, tanto che parla di un pulsante nero di accensione e spegnimento che non esiste piu’. Probabilmente di tratta di una competizione inhouse con i set top box di Alice IPTV, che vengono noleggiati e hanno manuali online per prodotti Pirelli e Elsag.

Tullio scrive:

E’ a pag.33 con il titolo “E Telecom Italia lancia in Nevada la “maxi-Alice” “. No comment su tutto.

micheleficara scrive:

accorta? era un articolo dedicato o veniva citata all’interno di un pezzo sulle Over the top tv ?

Tullio scrive:

Finalmente La Repubblica Affari e Finanza si e’ accorta dell’esistenza del Cubovision nel numero di oggi. Naturalmente non una parola sulla sua lunga storia e sui problemi di copyright tra Visionee, autore del primo Cubo, e Amino Communications, autore del secondo, che sembra una copia del primo solo un po’ ingrandita.

Tullio scrive:

Sul sito di Telecom Italia e’ sparito il manuale vecchio ma quel poco che si trova non e’ molto aggiornato. Si parla di un un interruttore nero nella parte posteriore del Cubo ma questo non esiste piu’. Del resto, anche la foto qui in alto riprende il vecchio Cubo. La guida stampata che mi e’ arrivata col Cubo nuovo ha gia’ una errata corrige. Da vecchio estensore di manuali la cosa non mi stupisce.

Tullio scrive:

@Mauro. Infatti ho aperto il Cubo1 w ho visto un disco Seagate Barracuda a 7200 rpm. Ho intenzione di montarlo sul mio PC come secondo disco dopo un Western Digital Caviar Green da 1 Tera che ho appena comperato per 47 euro.

mauro scrive:

@Tullio: il vecchio cubo montava un hard disk da 500 Gbyte con caratteristiche CE (Consumer Electronics). Ovvero un disco progettato per lavorare 24 ore su 24 7 giorni su 7, a basso consumo (Greenpower), tempo di vita (MTBF) alto, silenzioso (per lavorare in soggiorno) e con capacità di supporto di stream multipli HD, come può succedere se il cubo viene usato come server DLNA per multi room (questa capacità dipende da molti fattori, come ad esempio la quantità di memoria cache montata sul disco).
Un anno dopo mi aspettavo un hard disk CE con 1 Tera a parità di prezzo…

Tullio scrive:

Grazie Napolux. Era la cosa che piu’ mi interessava. Ma allora siamo ancora alla fase del “work in progress’. Come fa Telecom Italia a vendere questo prodotto a un pubblico non esperto, se anche utenti di Linux come il sottoscritto si trovano a disagio?

Napolux scrive:

Tullio non puoi programmare una registrazione sul cubo. Speriamo arrivi con un prossimo aggiornamento 🙂

Tullio scrive:

Faccio un esempio. Vorrei registrare le lezioni di UNINETTUNO che RAI2 trasmette sul digitale terrestre dalle 4 1/4 alle 5 3/4 di mattina per vederle con calma di giorno. Come faccio? Non e’ spiegato da nessuna parte quali comandi dare e come impostare la registrazione automatica.

Napolux scrive:

Michele, ma avevi letto la mia recensione del cubo Intel?

http://www.napolux.com/2010/recensione-cubovision.html

micheleficara scrive:

tullio grazie dei tuoi puntuali ed interessanti aggiornamenti, credo che se ci sia qualcuno di #telecomitalia in ascolto potrebbe battere un colpo 🙂

Tullio scrive:

Direi che la mancanza peggiore e’ quella di un decente manuale utente dopo la guida rapida all’installazione. Lo help on line e’ chiaramente insufficiente.

Tullio scrive:

Ho ricevuto il nuovo Cubovision gratis essendo uno degli acquirenti del Cubovision 2009. E’ un po’ piu’ grosso del precedente e fa piu’ o meno le stesse cose pur con hardware e software diversi. Manca sempre il tanto pubblicizzato Application Store. Ho stampato pagine Web di Telecom Italia dove Application store veniva promesso entro il 2009. Ho sbirciato l’interno del Cubovision 1 rompendo un sigillo e ho trovato un disco Seagate Barracuda a 7200 giri, interfaccia SATA, e 500 GB. Buono per il mio computer come secondo disco.

Guido scrive:

Perchè non lo inventiamo noi?
Non sarà impossibile!

Tullio scrive:

A me, che abito vicino a Milano, basterebbe poter rivedere i canali Raisport1 e Raisport2 che vedevo fino a poco tempo fa. Dope aver rimappato i miei due decoder, un Philips e un Cubovision 2009, non li vedo piu’. Mio fratello, che abita vicino a Trieste, non vede piu’ ne’ RAI1 ne’ RAI2 ne’ RAI3. Belle, queste riforme.

Guido scrive:

Mi sembra molto simile a tutti gli hard disk multimediali già in commercio…il sofware è carino ma non è quello che intendevo io.

Quello che vorrei vedere ma non credo vedrò mai è un prodotto con un piccolo browser semplice apposta per andare su tutti i canali del digitale terreste e qualche canale web.

Tullio scrive:

Non credo manchino i set top box che non hanno bisogno del PC, basta andare su theregister.co.uk per vederne una sfilza. Uno di essi, il boxee box dells D-Link, assomiglia moltissimo al Cubo II edizione, Ma quella che manca e’ la banda larga. Io arrivo appena a 4,8 MBit/s sui 7 teorici e sono spesso invitato a passare a Fastweb. Io rispondo sempre: quando mi porterete la fibra ottica in casa passero’ con voi.

Guido scrive:

Ciao,
mi sono sempre chiesto per quale motivo nessun oinventa un prodotto per vedere realmente la tv solo trmite internet.
Eliminando le antenne.
Ho scandagliato tutto il web ma non esiste nulla di simile.
Se vuoi vedere la tv sl grande schermo (utilizzando solo internet) al momento si può solo collegare un pc al televisore andare ad esempio su rai.tv e far partire il browser…
E’ fattibilissimo per chi è abbastanza esperto di pc ma non è così semplice per chi volesse usare solo la tv e un bel telecomando.
Mi sembra una grave mancanza!
L’iptv al momento è solo un “abbellimento” della tv tradizionale…per questo che non decolla! Secondo me dovrebbe essere una alternativa alla antenna e alla parabola

Tullio scrive:

Una settimana fa avevo segnalato via e-mail a La Repubblica Affari e Finanza che il Boxee Box della D-link usa lo stesso processore Atom 4100 della Intel che dovrebbe usare il Cubovision II versione, stando ai manuali on line di Telecom Italia. Guarda caso, oggi Repubblica parla del Boxee Box nel suo supplemento ma non una parola sul Cubovision. Mi domando perche’.

Tullio scrive:

I manuali on line sono stati finalmente aggiornati. E’ uscita la versione CBVS_2010 rev 3.0 che descrive la nuova versione. Adesso devo leggerla in attesa del promesso Cubo.

Tullio scrive:

Stando a quanto scrive il sito http://www.187.it si. Basta cliccare sul quadratino nero e si vede un cubo nero, mentre la descrizione rimane invariata.

micheleficara scrive:

Uno nero? Ma monta il processore intel?

Tullio scrive:

Sempre da http://www.187.it, Prodotti, Cubovision, sembra di capire che ne esistono due versioni, una bianca e una nera, ma di piu’ non e’ dato sapere…

Tullio scrive:

Il boxee box della D-link sembra una fotocopia del Cubovision II versione. Il suo telecomando ha pero’ una tastiera qwerty sul retro. Mi sembra un’ottima idea che Telecom potrebbe seguire.

Tullio scrive:

Oggi mi ha telefonato una signora che faceva una indagine di mercato. Voleva sapere se io avessi fatto richieste a Telecom Italia su Alice. Ho detto di no. Allora mi ha chiesto se avevo fatto altre richieste a Telecom Italia e ho detto si, ho chiesto quando mi consegnano la “versione commerciale” di Cubovision. L’inchiesta e’ finita improvvisamente.

Tullio scrive:

Se faccio un telnet a 192.168.1.4 dal mio Linux box ottengo un messaggio: cubovision login:
Password:
Ma qual’e’ la password del Cubovision?

micheleficara scrive:

in effetti la cosa è molto curiosa …

Tullio scrive:

Ne sono convinto anch’io ma Telecom continua a fare pubblicita’.

micheleficara scrive:

non credo che arriverà mai … quella risposta …

Tullio scrive:

Sono proprietario di un Cubovision dal dicembre 2009 e anch’io concordo che con la versione 2.02 funziona. Ma le sue caratteristiche non sono piu’ quelle illustrate dal sito http://www.187.it, mentre i manuali online sono sempre quelli. Ho chiesto a Telecom Italia di darmi una data per la consegna del nuovo prodotto, cui ho diritto secondo quando detto sullo stesso sito, e mi e’ stata promessa una risposta per le ore 18 e 47 minuti del 18 ottobre. Finora nessuna risposta.

micheleficara scrive:

Sono due oggetti estremamente innovativi entrambi e che soddisfano esigenze diverse, apple tv è più da nativi digitali ed il Cubovision invece è più un oggetto per la famiglia … (IMHO)

Luca Comelli scrive:

Ribadisco il “A fianco della AppleTV proverei volentieri un #senzatimore_cubo !!!” già postato stamani su FF !