In Italia amiamo lamentarci spesso delle elevate tariffe delle wifi e del fatto che non abbiamo abbastanza hotspot wifi pubblici o (peggio ancora) mancano reti wifi aperte e quindi illegali oltre che pericolosamente a rischio phishing.

Da qualche giorno mi trovo per lavoro a Crans Montana (cantone Vallese) nella civilissima ed iper connessa Svizzera, dove dovrei trovare ogni ben di dio (digitale).

Bene di wifi aperte nemmeno l’ombra (nemmeno nelle città principali come Sion e Losanna) e se ti vuoi connettere ad un hot spot pubblico di Swisscom ci vogliono ben 25 franchi svizzeri al giorno (circa 21 euro) cioè il costo mensile di una ADSL.

Una volta tanto non mi dispiace di essere italiano.

micheleficara scrive:

c’era eccome, solo che in quei giorni (forse per il freddo) non funzionava …

cesare scrive:

Ciao,
non sai cercare…
a Montana c’è una rete gratuita curata dall’ufficio del turismo con 4-5 spot gratuiti